Ufficio Registro Automezzi, una storia che parte da lontano

Il Pubblico Registro Automobilistico nasce nel lontano 1950 (Legge 31 gennaio 1950 n. 8 “Legge che regola il privilegio sugli autoveicoli ed istituisce il Pubblico Registro Automobilistico”).

La Legge n° 136 del 25 novembre 1997 “Legge sul registro immatricolazione veicoli” dispone, all’art. 1:


Art.1
Definizione
L’Ufficio Registro Automezzi è l’organo preposto fra l’altro, alla disciplina degli accertamenti tecnici nonché alla disciplina della circolazione amministrativa e giuridica dei veicoli. Nel suo ambito opera il Registro Immatricolazione veicoli in cui sono iscritti i veicoli previo riconoscimento della loro idoneità alla circolazione stradale e previa individuazione dei titoli relativi alla loro proprietà. Nel Registro Immatricolazione Veicoli devono essere altresì annotati gli atti che trasferiscono la proprietà dei veicoli e, in genere, gli atti relativi al loro stato giuridico ed alle trasformazioni tecniche che li concernono. Il Registro Immatricolazione Veicoli svolge, attraverso le trascrizioni, gli annotamenti e le iscrizioni, la funzione di rendere pubblici gli atti o i provvedimenti che producono effetti giuridici sui veicoli.

Attualmente l'Ufficio fa parte del Dipartimento Economia.